Messaggi

Creato per proteggere la casella di posta dallo spam, DMARC è un metodo semplice che dà ai destinatari di un'email la possibilità di verificare la sua validità e prevenire l'abuso del dominio. I protocolli esistenti SPF e DKIM per le e-mail sono stati oggetto di esame per anni, ma DMARC è un importante passo avanti nella lotta contro il crimine informatico, costruendo sui protocolli esistenti per rafforzare ulteriormente il sistema di autenticazione. 

I criminali informatici sono ben noti per le loro tattiche subdole. Usano la reputazione di marchi affidabili per ingannare le vittime ad aprire file dannosi o e-mail che contengono malware, permettendo loro di accedere al computer della vittima per trovare dati riservati, attraverso lo spoofing delle e-mail. Un metodo comune per condurre l'abuso dei domini aziendali è attraverso lo spoofing quando gli aggressori impersonano i domini delle piccole, medie e grandi imprese che non praticano l'autenticazione e-mail.

Come aggiungere un record DMARC?

DMARC è uno standard di autenticazione e-mail che consente l'identificazione e la prevenzione del phishing e-mail e l'uso improprio dei domini aziendali. Permette alle organizzazioni di pubblicare le politiche e-mail, rivelando i dettagli sull'uso dei loro domini per l'invio di e-mail. La configurazione del protocollo richiede che il proprietario del dominio aggiunga un record DMARC al suo Domain Naming System.

Un record DMARC è un record di testo con una sintassi specifica che punta alla politica DMARC che volete selezionare per le vostre email in uscita, le vostre modalità di allineamento SPF e DKIM, e gli indirizzi email dove volete ricevere i vostri rapporti DMARC aggregati e forensi.

Con DMARC potete indirizzare i vostri server di ricezione delle e-mail a uno dei due:

  • Consegnare le email senza autenticazione (con la politica p=none)
  • Mettere in quarantena le email che falliscono l'autenticazione (con la politica p=quarantena)
  • Rifiuta le email che falliscono l'autenticazione (con p=reject policy)

È facile sbagliare la sintassi del tuo record che può renderlo non valido. Si consiglia di utilizzare uno strumento generatore di record DMARC che lo crea istantaneamente per voi. Inoltre, spiega individualmente tutti i meccanismi nel toolbox in modo da avere una migliore comprensione del protocollo e delle sue funzionalità.

Come fa DMARC a proteggere le e-mail del tuo dominio?

Per un'azienda che invia newsletter e fa uso di campagne di email marketing, DMARC assicura di ricevere solo email autentiche e verificate da fonti che sono autorizzate a inviare email ai vostri destinatari per vostro conto. Lo spam e altre email fraudolente con informazioni false vengono immediatamente fermate. Lavorando insieme a SPF e DKIM, DMARC allinea le intestazioni delle email per identificare se l'email proviene da una fonte legittima o è stata manipolata usando tattiche di ingegneria sociale per falsificare un dominio legittimo.

Insieme ai suoi vari vantaggi contro l'abuso di dominio e lo spoofing, DMARC anche:

  • Migliora la reputazione del server
  • Migliora la consegnabilità delle e-mail
  • Riduce la possibilità che le tue email siano marcate come spam

PowerDMARC rende l'adozione di DMARC facile per le aziende

Configura il nostro analizzatore di rapporti DMARC oggi stesso per non solo implementare il protocollo in 3 semplici passi, ma passare a una politica applicata con la massima protezione, in pochissimo tempo. Ricevi i tuoi primi rapporti DMARC entro 72 ore dalla configurazione e visualizzali su una dashboard organizzata e personalizzata per il tuo dominio!

PowerDMARC vi offre il vantaggio aggiuntivo di implementare altri protocolli di autenticazione come MTA-STS e BIMI per rendere il vostro marchio visivamente identificabile e potenziare le vostre campagne di email marketing. Ottieni il meglio dalla tua soluzione software DMARC oggi stesso!