Messaggi

Riuscite a ricordare centinaia di numeri di telefono? No, vero? Ecco perché li salviamo nella nostra rubrica telefonica usando i nomi corrispondenti. Allo stesso modo, gli utenti di tutti i giorni possono effettuare ricerche sul Web utilizzando i nomi invece di ricordare gli indirizzi IP. In background, i computer visualizzano i record DNS per trovare la posizione reale del server web.

Il concetto di record DNS è fondamentale se si vuole usare SPF o Sender Policy Framework per proteggere il vostro dominio e-mail dagli hacker. Questo blog si concentra sulla comprensione di come visualizzare i record DNS.

Che cos'è un record DNS

DNS è l'acronimo di Domain Name System (Sistema dei nomi di dominio) e i record DNS sono istruzioni contenute nei server DNS autorevoli per fornire informazioni su un dominio. Inoltre, visualizza l'indirizzo IP collegato a un dominio specifico e i comandi su come gestire le richieste per quel dominio.

Un record DNS è costituito da una serie di file di testo scritti in sintassi DNS, ovvero una catena di caratteri utilizzati come istruzioni per un server DNS. Tutti i tipi di record DNS hanno un TTL o time-to-live che indica il periodo di scadenza di un pacchetto o di un dato.

Quali sono i tipi più comuni di record DNS

Per analizzare i record DNSè necessario conoscere diverse sintassi e comandi che istruiscono il server sulla gestione di una richiesta del cliente. Ecco gli otto tipi più comuni di record DNS.

Un record

Un record sta per "indirizzo". È utilizzato per la ricerca dell'indirizzo IP, dove utilizza il nome di dominio per trovare l'indirizzo IPv4 del sistema che ospita uno specifico nome di dominio. L'uso di più record A per lo stesso dominio porta a guasti e ridondanze. Pertanto, in questi scenari, ogni dominio ha il proprio record A per portare gli utenti allo stesso indirizzo IP.

Record AAAA

Record AAAA (o record Quad A) è simile al record A, ma punta a IPv6 invece che a IPv4. Consente al client DNS di conoscere l'indirizzo IP di un nome di dominio per collegarsi al sito web corrispondente. Tuttavia, non è così diffuso a causa della limitatezza degli indirizzi IPv6. Come il record A, può essere ridondante se utilizzato per lo stesso dominio.

Record CNAME

Il CNAME o nome canonico è un altro elemento fondamentale che aiuta a capire come visualizzare i record DNS.. Esso punta un dominio o sottodominio alias al nome di dominio canonico o principale. Il sistema lo utilizza per collegare un dominio alias al dominio principale con un record A o AAAA.

Se il vostro sito web ha diversi sottodomini, utilizzate un record record DNS CNAME è consigliato. Ricordate che non è possibile posizionare il record CNAME nel dominio principale e non si devono puntare i record NS e MX verso di esso. Inoltre, evitate di puntare un record CNAME a un altro record CNAME.

Record DNS PTR

Il PTR, abbreviazione di Pointer record, indica il nome di dominio collegato a un particolare indirizzo IP. In pratica, funziona in modo opposto al record A e viene impiegato nella ricerca DNS inversa. La ricerca DNS inversa è una procedura che inizia con l'indirizzo IP e ritorna con il nome di dominio associato.

Gli esperti suggeriscono di utilizzarlo come strumento di sicurezza e anti-spam.

Record NS

NS sta per Nameserver record. Denota il server DNS autorevole di un particolare dominio e indica quale server DNS ospita tutti i file di zona effettivi. Se il record NS non è configurato correttamente, il caricamento di un sito web è impossibile. L'utilizzo di numerosi record NS garantisce una maggiore affidabilità.

Se esistono più server dei nomi, i server secondari possono rispondere alle query DNS quando il server dei nomi primario è inattivo.

Record MX

Record MX è l'acronimo di Mail Exchange, un tipo di record DNS che indica il server di posta elettronica di un dominio con indirizzo e-mail che utilizza il protocollo SMTP. SMTP è un insieme di linee guida per la comunicazione che consente ai software di trasmettere le e-mail su Internet.

Non è possibile utilizzare la casella di posta elettronica per l'invio di e-mail se non c'è un record MX valido. 

Record SOA

Il SOA o Start of Authority contiene informazioni vitali sulla zona o sul dominio DNS. È fondamentale per monitorare il traffico tra i server dei nomi primari e secondari.

L'operazione di condivisione dei record DNS tra i server dei nomi e un file di zona DNS non è valida se non esiste un record SOA. Durante un trasferimento di zona, il DNS si basa sul record SOA per identificare l'origine dei file di zona. 

Record TXT

I record TXT sono record testuali che includono informazioni descrittive e leggibili dall'uomo. Sono allineati con altri tipi di record DNS per offrire informazioni aggiuntive. Un dominio può avere diversi record TXT. Sono importanti per la stesura dei record SPF e DMARC e DMARC. È inoltre necessario utilizzare il controllore di record SPF per ottenere record SPF validi e privi di errori.

Come visualizzare i record DNS di un dominio

Vediamo ora come visualizzare i record DNS per un dominio.

FASE 1: Cercare il proprio server di nomi

La ricerca del proprio server dei nomi è un modo per visualizzare i record DNS. Ecco alcune opzioni che potete provare.

OPZIONE 1: Utilizzare una finestra terminale

Aprite una finestra di terminale sul vostro computer e inserite il dominio del vostro sito web.

OPZIONE 2: Usare un altro sito web per cercare il proprio Name Server

  1. Utilizzate qualsiasi sito web che raccolga informazioni sui domini per trovare informazioni pubbliche sul vostro server dei nomi.
  2. Cercate il vostro nome di dominio.
  3. Inserite il vostro nome di dominio.
  4. Trova le informazioni sul Name Server nei risultati della ricerca.

FASE 2: Visitare il sito elencato nel server dei nomi per trovare i propri record DNS

È anche possibile indovinare il nome dell'host del dominio nell'elenco. Visitare l'host del dominio ed effettuare il login per accedere ai record DNS. Se non si conoscono le credenziali di accesso, potrebbe essere necessario contattare l'amministratore web precedente per accedere.

Sintesi

I server DNS utilizzano i record DNS per assegnare i domini agli indirizzi IP corrispondenti. La procedura avviene nel backend, ma sapere come visualizzare i record DNS aiuta a far funzionare efficacemente un sito web.

Per analizzare i record DNSCercate il vostro name server e visitate il sito elencato nel name server per trovare i vostri record DNS.