Messaggi

A partire dal 2022, il costo medio delle filiali di dati negli Stati Uniti è di 9,44 milioni di dollaricontro i 9,05 milioni di dollari del 2021. Indubbiamente, i dati sono cruciali per ogni organizzazione e la loro violazione può influenzare tutte le strategie e le linee d'azione nel lungo periodo. In genere, le violazioni dei dati avvengono a causa di una tecnologia vulnerabile e di una forza lavoro non istruita. Poiché la tecnologia ci consente di interconnettere i nostri dispositivi, la possibilità di violazione dei dati aumenta perché gli hacker hanno più punti di accesso da sfruttare.

I recenti episodi di violazione dei dati hanno lanciato un forte allarme sul fatto che le aziende devono investire tempo e sforzi per salvaguardare i propri dati. Questo blog vi aiuterà a conoscere 9 modi per prevenire le violazioni dei dati. Ma iniziamo col capire che cos'è una violazione dei dati.

Che cos'è una violazione dei dati?

Una violazione dei dati è un attacco informatico in cui informazioni private e sensibili vengono divulgate a un'entità non autorizzata. I documenti importanti vengono condivisi, visualizzati e copiati senza il permesso del proprietario. Di solito, i malintenzionati sfruttano la debolezza della tecnologia e il comportamento negligente degli utenti per entrare in un sistema e rubare o intercettare i dati.

Come da giornale HIPAA, 4,419 violazioni di dati sanitari di 500 o più record sono state segnalate tra il 2009 e il 2021. Tali violazioni hanno comportato la perdita, il furto, l'esposizione o la divulgazione non autorizzata di 314.063.186 dati sanitari. Le violazioni dei dati sanitari sono molto comuni perché le informazioni sono preziose per gli hacker. Questi ultimi le vendono sul dark web o le utilizzano per acquistare prescrizioni, ricevere trattamenti o presentare false richieste di risarcimento.

Cosa viene preso di mira nella violazione dei dati?

Le vulnerabilità più comuni prese di mira dagli attori delle minacce sono:

Credenziali deboli

Se gli hacker dispongono di nome utente e password, possono sbloccare molti account e cartelle. Pertanto, non impostate mai password facilmente indovinabili e riutilizzabili per più account. Possono tentare attacchi di forza bruta, in cui utilizzano tecniche di prova ed errore per decifrare le password, le credenziali di accesso e le e-mail crittografate. e-mail crittografate.

Attività compromesse

Gli hacker commettono attacchi malware in cui annullano gli strumenti di autenticazione utilizzati per proteggere i computer. Disattivano i programmi antivirus e antimalware per attaccare il sistema senza che l'utente ne sia a conoscenza e senza il suo consenso.

Frodi con carte di pagamento

Gli skimmer installati sui lettori di carte raccolgono i numeri di carta che vengono utilizzati impropriamente dai cyberattori per recuperare e utilizzare le informazioni per effettuare acquisti fraudolenti.  

Accesso da parte di terzi

Nonostante l'adozione di precauzioni per mantenere la rete e i dati al sicuro, i malintenzionati utilizzano fornitori di terze parti per entrare nel vostro sistema a scopi dannosi. 

Dispositivi mobili

I dipendenti utilizzano spesso i loro dispositivi mobili personali per scopi professionali. Questi dispositivi non sono protetti per scaricare link iniettati di malware, consentendo agli hacker di tentare la violazione dei dati.

Cosa succede se i vostri dati vengono violati?

Il costo delle violazioni dei dati non si limita solo alla perdita di denaro, ma compromette anche il valore del vostro marchio e le relazioni con i clienti. Ecco cosa può succedere se i vostri dati vengono violati.

Aziende

Le aziende rivali possono utilizzare le informazioni violate per ostacolare le vostre strategie di vendita e di marketing, per imbrogliare i codici sorgente, per ottenere informazioni sui dati dei clienti, ecc. 

Yahoo! la società di servizi Internet, è in cima alla lista delle violazioni di dati che hanno causato il massimo danno. Ha subito due gravi violazioni di dati (nell'agosto 2013 e nel settembre 2016) che hanno interessato milioni di account. Gli hacker hanno rubato e utilizzato impropriamente dati come nomi, indirizzi e-mail, numeri di telefono, domande di sicurezza crittografate e non, data di nascita e password con hashtag.

Governo

La fuga di dati governativi può esporre informazioni sensibili a soggetti stranieri e gruppi terroristici. Ciò può avere un impatto sulle operazioni militari e finanziarie e rappresentare una minaccia per i cittadini.

Individui

Le violazioni dei dati possono far trapelare informazioni personali come numeri di previdenza sociale, dati bancari, storia medica, credenziali di accesso, ecc. Gli hacker possono abusare di questi dati per intraprendere diversi tipi di attività fraudolente a vostro nome, tra cui phishing e spoofing.

Tipi di violazione dei dati

Ora che sapete abbastanza su cosa sia una violazione di dati e come può avere un impatto su di voi, è il momento di conoscerne le tipologie.

Attacco Cross-Site Scripting (XSS)

Il cross-site scripting, o XSS, è un attacco in cui i criminali informatici iniettano script dannosi in un sito web affidabile che è altrimenti sicuro. Quando le vittime visitano un sito web corrotto, diventano suscettibili a questo attacco.

È una tecnica comunemente riscontrata nelle violazioni dei dati sanitari. Gli XSS vengono eseguiti per rubare i cookie, dirottare le sessioni degli utenti, sfruttare gli account, intercettare e rubare informazioni sensibili o accedere alla geolocalizzazione del dispositivo, al microfono, alla webcam, al Bluetooth, ecc.

Attacco SQL Injection

SQL è l'acronimo di Structured Query Language, un attacco in cui i malintenzionati iniettano codici dannosi in elementi SQL esistenti per manipolare i sistemi e consentire l'accesso. In questo modo si cerca di intercettare i dati o di individuare le credenziali di amministrazione e di prendere completamente il controllo di un sistema. 

Attacco MITM

MITML'attacco man-in-the-middle è un attacco di intercettazione in cui gli attori della minaccia disturbano la comunicazione e il trasferimento di dati tra i server del mittente e del destinatario.

9 modi per prevenire le violazioni dei dati

Il costo medio delle violazioni dei dati per le piccole imprese è di 2,98 milioni di 2,98 milioni di dollari. Immaginate cosa potrebbe essere per una grande azienda!

Pertanto, ogni imprenditore, a prescindere dalle dimensioni, dovrebbe adottare le seguenti misure preventive per evitare le violazioni dei dati.

1. Backup e ripristino dei dati

Nelle recenti violazioni di datigli hacker rubano e criptano i dati per tentare un attacco di attacco ransomware in cui chiedono un pesante riscatto in cambio di una chiave di decrittazione. Per questo motivo è necessario eseguire il backup dei dati utilizzando la regola del 3-2-1, secondo la quale è necessario disporre di 3 copie dei dati: 2 su supporti di memorizzazione diversi (ad esempio, pen drive e disco rigido) e 1 copia off-site per il ripristino di emergenza.

2. Limitare l'accesso ai vostri dati più preziosi e sensibili

Consentite l'accesso ai file riservati alle persone che ne hanno bisogno per portare a termine i loro compiti. In questo modo i vostri dati preziosi e sensibili saranno meno soggetti allo sfruttamento da parte degli hacker. Limitando il numero di dipendenti che accedono a dati specifici, si ridurranno le possibilità che qualcuno faccia accidentalmente clic su link dannosi.

3. Conformità dei fornitori terzi

Limitate i dati a cui possono accedere i vostri fornitori terzi; non sapete mai chi intende vendere le informazioni ai vostri rivali o ai criminali informatici. 

4. Mantenere il software aggiornato

Mantenete il vostro software aggiornato, in quanto sono presenti patch per le nuove vulnerabilità che possono essere sfruttate in altro modo. È possibile utilizzare programmi speciali che tengono sotto controllo gli aggiornamenti di tutti i software. Questi programmi sono efficaci e hanno un prezzo ragionevole. 

5. Creare e aggiornare i criteri

Creare politiche di violazione dei dati e aggiornarle costantemente. Assicuratevi di imporre sanzioni severe a chi non le rispetta. Questo dimostrerà ai vostri dipendenti che siete molto illiberali nei confronti della fuga di dati e che quindi anche loro dovrebbero prenderla sul serio.

6. Educare la forza lavoro

Diffondere la consapevolezza tra i dipendenti di tutti i livelli di anzianità su cosa sia una violazione di dati e su come prevenirla. Potete condurre regolarmente esercitazioni simulate per verificare come reagiscono a queste situazioni. Aiutateli a imparare l'igiene del browser e a impostare password forti.

7. Distruggere prima dello smaltimento

Assicuratevi di eliminare correttamente i dati riservati utilizzando un software progettato per cancellare definitivamente i dati dai dispositivi. Non è possibile proteggersi completamente dalla violazione dei dati semplicemente cancellando i file o riformattando i dispositivi .

8. Crittografia dei dati

Crittografate sempre i dati riservati se li condividete via e-mail. Inoltre, evitate di utilizzare il Wi-Fi pubblico per condividere e accedere a dati sensibili.

9. Salvaguardare i dispositivi portatili

Perdere o rubare chiavette, smartphone, tablet, computer portatili e altri dispositivi portatili è facile. Quindi, impostate password forti e inespugnabili e installate applicazioni antifurto.