PowerDMARC, un fornitore di soluzioni di autenticazione e-mail con sede nel Delaware, USA, sta collaborando con Disti360, società di distribuzione di sicurezza informatica con sede a Dubai. Nel giugno 2020, Disti360, l'hub della distribuzione virtuale, ha firmato per diventare un distributore a valore aggiunto della suite di servizi di sicurezza e-mail e DMARC di PowerDMARC. Rivolgendosi principalmente alle aziende e alle organizzazioni, la loro nuova partnership è destinata a portare la più recente tecnologia di autenticazione e-mail al mainstream.

"Siamo estremamente felici di collaborare con Disti360", ha detto il co-fondatore e CEO di PowerDMARC, Faisal Al Farsi. "Il Medio Oriente ha tassi di adozione DMARC relativamente bassi, lasciando le loro e-mail esposte a spoofing e attacchi di impersonificazione. Il nostro lavoro è quello di costruire la consapevolezza tra le organizzazioni e proteggere la reputazione dei loro marchi. Con l'aiuto di Disti360, possiamo affermarci come il principale fornitore di soluzioni DMARC in diversi paesi della regione."

Disti360, hub di distribuzione virtuale con sede a Dubai, sarà il primo grande distributore di PowerDMARC in Medio Oriente. Con molte nuove imprese e organizzazioni che si stanno formando in tutta la regione, c'è un crescente bisogno di una soluzione adeguata che protegga dalle truffe di phishing dannose.

Attraverso la distribuzione e il supporto pratico per i servizi PowerDMARC, hanno intenzione di costruire forti canali in KSA, UAE, Kuwait, Bahrain, Giordania ed Egitto. Fondamentalmente, saranno responsabili dell'aumento dell'adozione di DMARC e di solide pratiche di sicurezza e-mail in tutto il Medio Oriente.

"Siamo entusiasti di essere tra i primi ad offrire servizi di sicurezza e-mail completi alle aziende della nostra regione", ha detto Abdullah Abu-Hejleh, fondatore e CEO di Disti360. "È un'opportunità rara per noi e per i nostri partner. Insieme a PowerDMARC, possiamo creare forti connessioni con le organizzazioni di tutto il Medio Oriente, proteggendo i domini e rendendo la posta elettronica e il cyber più sicuri per tutti".