controlli di sicurezza delle informazioni sottovalutati

Sottovalutati I controlli di sicurezza delle informazioni sono le attività, le procedure e i meccanismi messi in atto per proteggersi dalle minacce informatiche. I controlli sulla sicurezza delle informazioni possono essere semplici come l'utilizzo di una VPN per connettersi alla rete aziendale o più complicati come la crittografia dei dati con un sistema di gestione delle chiavi.

Che cos'è un controllo della sicurezza delle informazioni?

I controlli per la sicurezza delle informazioni sono i diversi modi in cui è possibile proteggere i dati dell'azienda. Possono essere tecnici, fisici o amministrativi. Servono a difendersi dalle minacce esterne e interne. 

Si può pensare ai controlli di sicurezza delle informazioni come alle recinzioni intorno a una casa. La recinzione tiene le persone fuori dal vostro giardino e protegge la vostra proprietà da minacce esterne come i ladri che vogliono rubare le vostre cose o i vandali che vogliono danneggiarle. In questa analogia, "le vostre cose" sono i vostri dati e la loro integrità. 

3 Principali categorie di controlli per la sicurezza delle informazioni

Il modo migliore per proteggere i dati è implementare tutti e tre i tipi di controlli sulla sicurezza delle informazioni: 

  • Icontrolli fisici sono costituiti da elementi come le serrature delle porte, i firewall firewalle telecamere negli uffici.
  • I controlli tecnici comprendono la crittografia e il software che monitora l'accesso ai file sul computer o sulla rete. 
  • I controlli amministrativi comprendono politiche come i requisiti di scadenza delle password, i programmi di formazione degli utenti e le verifiche periodiche.
  • Controlli di conformità Che includono standard, quadri e protocolli di sicurezza delle informazioni.

Elenco dei controlli di sicurezza delle informazioni più sottovalutati

Controllo dell'accesso alle informazioni

Il controllo dell'accesso alle informazioni è il processo di controllo dell'accesso alle informazioni da parte del personale autorizzato. Può essere utilizzato per proteggere dati sensibili e riservati, oltre che per proteggere dal furto di identità e dalla divulgazione non autorizzata di informazioni.

Il controllo dell'accesso alle informazioni viene in genere implementato utilizzando una combinazione di soluzioni hardware e software. Un tipo di soluzione hardware è la cosiddetta sicurezza perimetrale, che prevede l'installazione di barriere fisiche tra la rete di un'organizzazione e Internet. Si tratta di firewall, router e altri dispositivi progettati per impedire l'accesso non autorizzato dall'esterno.

2. Autenticazione a più fattori 

L'autenticazione a più fattori (MFA) è un metodo per confermare la propria identità quando si accede a un computer o a un'applicazione web. È un ulteriore livello di sicurezza che offre una maggiore protezione contro gli accessi non autorizzati. Utilizza almeno due dei tre elementi seguenti:

  • Qualcosa che si conosce (come una password)
  • Qualcosa che si possiede (come un dispositivo fisico)
  • Qualcosa che si è (come i dati biometrici, come le impronte digitali, la voce o i tratti del viso)

3. Autenticazione e-mail 

Autenticazione delle e-mail è un processo che garantisce che il mittente di un'e-mail sia chi dice di essere. È un modo per verificare che le e-mail non siano inviate da qualcuno che finge di essere della vostra azienda o organizzazione.

È possibile impostare l'autenticazione delle e-mail per il proprio nome di dominio in due modi: Sender Policy Framework (SPF) e Domain Keys Identified Mail (DKIM). Dopo aver impostato i protocolli per verificare l'autorità dei mittenti delle e-mail, è necessario un modo per indicare ai destinatari delle e-mail come rispondere alle e-mail che non superano questi controlli. È qui che entra in gioco un criterio DMARC DMARC. È possibile configurare un criterio adeguato per rifiutare, mettere in quarantena o accettare i messaggi in base al loro stato di autenticazione.

4. Programmi di formazione sulla sicurezza delle informazioni 

I programmi di formazione sulla sicurezza informatica sono un ottimo modo per aiutare i dipendenti a prevenire le violazioni della sicurezza. Possono anche essere utilizzati per fornire ai dipendenti gli strumenti necessari per gestire le potenziali violazioni ed evitare che si ripetano.

Questi tipi di programmi di formazione non sono destinati solo ai professionisti dell'IT, ma a tutti i dipendenti dell'azienda. Tutti i dipendenti dovrebbero partecipare ai programmi di formazione sulla sicurezza delle informazioni, perché sono così importanti per mantenere i dati della vostra azienda al sicuro e protetti.

Conclusione

Il termine "sicurezza delle informazioni" si riferisce alla protezione dei dati in qualsiasi forma. Ciò include la protezione fisica dei dispositivi di archiviazione dei dati, come i dischi rigidi o le unità flash, nonché la protezione digitale attraverso la crittografia e altri metodi per proteggere i dati da accessi non autorizzati. Avere una politica di politica di sicurezza delle informazioni può aiutarvi a evitare violazioni della sicurezza che possono danneggiare la reputazione e la credibilità del vostro marchio a lungo termine.