L'intelligenza artificiale nella sicurezza informatica

La superficie di attacco aziendale è enorme e sta diventando sempre più significativa. Per quantificare il rischio, è necessario elaborare fino a diverse centinaia di miliardi di segnali variabili nel tempo. La quantità di segnali dipende dalle dimensioni dell'azienda. Di conseguenza, non è più un compito a misura d'uomo analizzare e migliorare la postura della cybersecurity. Ecco perché abbiamo bisogno dell'IA nella cybersecurity. 

Per combattere questa sfida senza precedenti, PowerDMARC utilizza la sicurezza delle email basata sull'intelligenza artificiale e il DMARC per assistere i team di sicurezza informatica. Riduciamo il rischio di violazione e miglioriamo la sicurezza delle e-mail in modo più efficiente ed efficace.

Negli ultimi anni, l'intelligenza artificiale (AI) è diventata uno strumento cruciale per rafforzare il lavoro dei team umani di sicurezza informatica. L'intelligenza artificiale fornisce un'analisi e un'identificazione delle minacce molto necessarie che i professionisti della sicurezza informatica possono utilizzare per ridurre il rischio di violazione e migliorare la postura di sicurezza, poiché gli esseri umani non sono più in grado di proteggere adeguatamente la dinamica superficie di attacco aziendale. Nel campo della sicurezza, l'intelligenza artificiale è in grado di identificare e dare priorità ai rischi, rilevare rapidamente le minacce informatiche in una rete, guidare la risposta agli incidenti e individuare le intrusioni prima che si verifichino.

Il ruolo dell'intelligenza artificiale nella sicurezza informatica

Un sistema di intelligenza artificiale (AI) consente alle macchine di eseguire compiti che di solito richiedono l'intelligenza umana, come la percezione visiva, il riconoscimento vocale, il processo decisionale e la traduzione tra le lingue.

Le applicazioni dell'IA nella cybersecurity includono:

  • Rilevamento delle intrusioni: L'intelligenza artificiale può rilevare attacchi di rete, infezioni da malware e altre minacce informatiche.
  • Analisi informatica: L'intelligenza artificiale viene utilizzata anche per analizzare i big data e rilevare modelli e anomalie nella sicurezza informatica di un'organizzazione.
  • Sviluppo di software sicuro: L'intelligenza artificiale può contribuire a creare software più sicuri, fornendo agli sviluppatori un feedback in tempo reale sulla chiusura o meno del loro codice.

I professionisti della sicurezza informatica utilizzano da tempo soluzioni basate sull'intelligenza artificiale. Tuttavia, a causa del crescente numero di attacchi informatici, vedono la necessità di strumenti e tecnologie più avanzati per tenere il passo con gli attacchi.

Il futuro dell'intelligenza artificiale nella sicurezza informatica

L'intelligenza artificiale può cambiare tutto il nostro modo di vivere e lavorare, compreso il modo in cui ci proteggiamo dalle minacce informatiche. Ci permetterà di comprendere il rischio in modo più accurato che mai e di prendere decisioni rapidamente senza compromettere l'accuratezza. Ci permetterà di rilevare nuovi attacchi più velocemente che mai. Inoltre, determinerà il modo migliore per proteggerci da questi attacchi senza aspettare l'intervento dell'uomo.

In che modo l'intelligenza artificiale può aiutare a proteggersi dai cyberattacchi?

L'intelligenza artificiale non può sostituire gli esseri umani, ma ha un ruolo da svolgere nella lotta contro i cyberattacchi. Ecco come l'IA sta aiutando a proteggersi dal prossimo attacco informatico:

1. Rilevamento automatico delle minacce

Il primo modo in cui l'intelligenza artificiale può aiutare a proteggersi dagli attacchi informatici è automatizzando il rilevamento delle minacce. Gli algoritmi di apprendimento automatico rilevano il comportamento degli utenti o le anomalie delle prestazioni del sistema che possono indicare una violazione della sicurezza.

2. Apprendimento automatico

Utilizza algoritmi per analizzare grandi quantità di dati e fare previsioni in base agli schemi che trova nei dati. Questo viene utilizzato per addestrare i sistemi di intelligenza artificiale a riconoscere attacchi precedentemente sconosciuti o inaspettati.

3. Analisi predittiva

È possibile prevedere le minacce future utilizzando l'analisi predittiva, ad esempio quali account dei dipendenti hanno maggiori probabilità di essere compromessi o quali tipi di attacchi si verificheranno in un giorno specifico. Questo tipo di analisi aiuta le organizzazioni a identificare le lacune nella sicurezza e a colmarle prima che si verifichino danni reali.

4. Rilevamento delle anomalie

I sistemi di intelligenza artificiale possono anche rilevare anomalie nel traffico di rete o in altri flussi di dati, analizzando gli schemi per individuare somiglianze o differenze tra ciò che ci si aspetta e ciò che si verifica. Questo tipo di monitoraggio può aiutare a individuare comportamenti anomali prima che diventino attività dannose, come ad esempio il tentativo di accedere a informazioni riservate che non dovrebbero.

5. Automazione della sicurezza

Un altro modo in cui l'intelligenza artificiale può aiutare a proteggere le aziende dagli attacchi informatici è l'automazione e l'implementazione di nuove politiche e protocolli di sicurezza. Protegge dai principali attacchi informatici come le minacce di spoofing, il phishing e altri. L'automazione dell'implementazione della cybersicurezza può aiutarvi: 

  • Risparmiare tempo e fatica 
  • Ridurre l'errore umano 
  • Fornire soluzioni economicamente vantaggiose con una precisione del 100%. 
  • Fornisce risultati immediatamente visibili 

6. Orchestrazione della sicurezza

L'intelligenza artificiale può automatizzare molte attività di routine che oggi consumano tempo e risorse, come il rilevamento di comportamenti anomali o l'identificazione di utenti sospetti sulla rete. 

Portate l'autenticazione delle e-mail a un livello superiore con le soluzioni DMARC basate sull'AI

La rete diventa più facile da gestire con la vera intelligenza artificiale. Riducendo al minimo gli errori, è possibile configurare, risolvere i problemi e difendere rapidamente la rete. Inoltre, potrete offrire un'esperienza di livello superiore quando riuscirete a riparare i problemi prima che si ripercuotano sulle persone.

Informazioni sulle minacce DMARC

Il motore DMARC Threat Intelligence (TI) di PowerDMARC vi aiuta a impostare rapidamente i vostri protocolli e a identificare i potenziali rischi. Monitorando, identificando e analizzando le attività dannose in ogni fase del percorso delle e-mail. Il motore di DMARC Threat Intelligence (TI) fornisce alle aziende informazioni azionabili, tempestive e pertinenti.

Generatore di record e strumenti di ricerca guidati dall'intelligenza artificiale

PowerToolbox contiene strumenti di ricerca e generazione di record DNS guidati dall'intelligenza artificiale che forniscono risultati immediati. Se volete iniziare il vostro viaggio nell'autenticazione ma non sapete da dove cominciare, questi strumenti adatti ai principianti utilizzano l'intelligenza artificiale per aiutarvi a creare record SPF, DKIM e DMARC con un semplice clic! Se avete già impostato i protocolli, potete verificare la validità dei vostri record utilizzando gli strumenti di ricerca.

Una piattaforma automatizzata alimentata dall'intelligenza artificiale

La piattaforma PowerDMARC (analizzatore di rapporti DMARC dashboard) è completamente automatizzata, con la capacità di tracciare le geolocalizzazioni IP, le organizzazioni e le fonti di invio delle e-mail attraverso un'unica interfaccia guidata dall'intelligenza artificiale, analizzando i rapporti DMARC in tempo reale e organizzando i dati in un formato organizzato.

Per salvaguardare le organizzazioni da potenziali attacchi di spoofing, phishing e altre forme di frode via e-mail, questa piattaforma consente di visualizzare i dati DMARC per individuare gli IP sospetti e prendere provvedimenti contro di essi. 

Conclusione

La sicurezza informatica è un tema complesso, ma l'IA può essere uno strumento potente per aiutare a proteggersi dagli attacchi. L'IA consente ai team di cybersecurity di stabilire potenti collaborazioni uomo-macchina che ampliano le nostre conoscenze, arricchiscono le nostre vite e guidano la cybersecurity in modi che sembrano essere più grandi della somma delle loro parti.

Grazie a partner affidabili, è possibile anticipare le minacce e ottenere informazioni e sicurezza in tempo reale.

Il motore brevettato DMARC Threat Intelligence (TI) di PowerDMARC è la vostra sentinella che vigila 24 ore al giorno. La soluzione di rilevamento delle minacce basata sull'intelligenza artificiale impiega algoritmi sofisticati per identificare rapidamente le liste di blocco globali in cui è inserito ogni IP e la reputazione delle e-mail del nome host del mittente. Tutto questo a un livello di precisione che una persona non potrebbe mai raggiungere.

Prendete la vostra prova gratuita Prova DMARC ora!

Ultimi messaggi di Ahona Rudra (vedi tutti)