Il tasso con cui le email arrivano alle caselle di posta dei destinatari è chiamato tasso di deliverability delle email. Questo tasso può essere rallentato o ritardato o addirittura portare al fallimento della consegna quando le email finiscono nella cartella spam o vengono bloccate dai server di ricezione. Si tratta essenzialmente di un parametro importante per misurare il successo delle vostre e-mail che raggiungono le caselle di posta dei destinatari desiderati senza essere contrassegnate come spam. L' autenticazione e-mail è sicuramente una delle opzioni di autenticazione a cui i novizi possono ricorrere, per vedere un miglioramento sostanziale nella consegna delle e-mail nel tempo.

In questo blog siamo qui per parlarvi di come potete migliorare il vostro tasso di deliverability delle email con facilità e anche discutere le migliori pratiche del settore per garantire un flusso regolare di messaggi attraverso tutti i vostri canali email!

Cos'è l'autenticazione e-mail?

L'autenticazione e-mail è la tecnica utilizzata per convalidare l'autenticità della tua e-mail contro tutte le fonti autorizzate che sono autorizzate a inviare e-mail dal tuo dominio. Aiuta inoltre a convalidare la proprietà del dominio di qualsiasi Mail Transfer Agent (MTA) coinvolto nel trasferimento o nella modifica di un'e-mail.

Perché hai bisogno dell'autenticazione e-mail?

Il Simple Mail Transfer Protocol (SMTP), che è lo standard internet per il trasferimento delle e-mail, non contiene alcuna funzione per autenticare le e-mail in entrata e in uscita, permettendo ai criminali informatici di sfruttare la mancanza di protocolli sicuri in SMTP. Questo può essere usato dagli attori delle minacce per perpetrare truffe di phishing via e-mail, BEC e attacchi di spoofing del dominio in cui possono impersonare il vostro marchio e danneggiare la sua reputazione e credibilità. L'autenticazione e-mail migliora la sicurezza del vostro dominio contro l'impersonificazione e la frode, indicando ai server riceventi che le vostre e-mail sono conformi a DMARC e provengono da fonti valide e autentiche. Serve anche come punto di controllo per gli indirizzi IP non autorizzati e malevoli che inviano e-mail dal tuo dominio.

Per proteggere l'immagine del tuo marchio, minimizzare le minacce informatiche, BEC e garantire un miglior tasso di deliverability, l'autenticazione delle email è un must!

Migliori pratiche di autenticazione e-mail

Struttura dei criteri del mittente (SPF)

SPF è presente nel tuo DNS come un record TXT, che mostra tutte le fonti valide che sono autorizzate a inviare e-mail dal tuo dominio. Ogni email che lascia il tuo dominio ha un indirizzo IP che identifica il tuo server e il provider di servizi di posta elettronica utilizzato dal tuo dominio che è elencato all'interno del tuo DNS come un record SPF. Il server di posta del destinatario convalida l'email contro il tuo record SPF per autenticarla e di conseguenza segna l'email come SPF pass o fail.

Notate che SPF ha un limite di 10 lookup DNS, il cui superamento può restituire un risultato PermError e portare al fallimento di SPF. Questo può essere mitigato utilizzando PowerSPF per rimanere sempre sotto il limite di lookup!

Posta identificata come dominio (DKIM)

DKIM è un protocollo standard di autenticazione e-mail che assegna una firma crittografica, creata utilizzando una chiave privata, per convalidare le e-mail nel server ricevente, dove il ricevitore può recuperare la chiave pubblica dal DNS del mittente per autenticare i messaggi. Molto simile a SPF, la chiave pubblica DKIM esiste anche come record TXT nel DNS del proprietario del dominio.

Autenticazione, segnalazione e conformità dei messaggi basati sul dominio (DMARC)

La semplice implementazione di SPF e DKIM non è sufficiente, poiché non c'è modo per i proprietari dei domini di controllare come i server di ricezione rispondono alle e-mail che falliscono i controlli di autenticazione.

DMARC è lo standard di autenticazione e-mail più utilizzato al momento, che è stato progettato per dare ai proprietari di domini la possibilità di specificare ai server riceventi come devono gestire i messaggi che falliscono SPF o DKIM o entrambi. Questo a sua volta aiuta a proteggere il loro dominio da accessi non autorizzati e attacchi di spoofing delle e-mail.

Come può DMARC migliorare la consegnabilità delle e-mail?

  • Quando si pubblica un record DMARC nel DNS del proprio dominio, il proprietario del dominio richiede ai server di ricezione che supportano DMARC, di inviare un feedback sulle e-mail che ricevono per quel dominio, indicando automaticamente ai server di ricezione che il vostro dominio estende il supporto verso protocolli sicuri e standard di autenticazione per le e-mail, come DMARC, SPF e DKIM.
  • I rapporti aggregati DMARC vi aiutano a ottenere una maggiore visibilità nel vostro ecosistema di e-mail, consentendovi di visualizzare i risultati dell'autenticazione delle e-mail, rilevare i fallimenti dell'autenticazione e mitigare i problemi di consegna.
  • Applicando la vostra politica DMARC potete bloccare le email maligne che impersonano il vostro marchio dall'arrivare nelle caselle di posta dei vostri destinatari.

Ulteriori suggerimenti per migliorare la consegnabilità delle e-mail:

  • Abilita l'identificazione visiva del tuo marchio nelle caselle di posta dei tuoi destinatari con BIMI
  • Garantire la crittografia TLS delle e-mail in transito con MTA-STS
  • Rilevare e rispondere ai problemi di consegna delle e-mail abilitando un ampio meccanismo di segnalazione con TLS-RPT

PowerDMARC è un'unica piattaforma SaaS di autenticazione e-mail che combina tutte le best practice di autenticazione e-mail come DMARC, SPF, DKIM, BIMI, MTA-STS e TLS-RPT, sotto lo stesso tetto. Iscriviti oggi stesso a PowerDMARC e assisti a un notevole miglioramento nella consegna delle email con la nostra suite di sicurezza e autenticazione email avanzata.