PowerDMARC, un fornitore di soluzioni di autenticazione e-mail con sede nel Delaware, USA, sta collaborando con Disti360, società di distribuzione di sicurezza informatica con sede a Dubai. Nel giugno 2020, Disti360, l'hub della distribuzione virtuale, ha firmato per diventare un distributore a valore aggiunto della suite di servizi di sicurezza e-mail e DMARC di PowerDMARC. Rivolgendosi principalmente alle aziende e alle organizzazioni, la loro nuova partnership è destinata a portare la più recente tecnologia di autenticazione e-mail al mainstream.

"Siamo estremamente felici di collaborare con Disti360", ha detto il co-fondatore e CEO di PowerDMARC, Faisal Al Farsi. "Il Medio Oriente ha tassi di adozione DMARC relativamente bassi, lasciando le loro e-mail esposte a spoofing e attacchi di impersonificazione. Il nostro lavoro è quello di costruire la consapevolezza tra le organizzazioni e proteggere la reputazione dei loro marchi. Con l'aiuto di Disti360, possiamo affermarci come il principale fornitore di soluzioni DMARC in diversi paesi della regione."

Disti360, hub di distribuzione virtuale con sede a Dubai, sarà il primo grande distributore di PowerDMARC in Medio Oriente. Con molte nuove imprese e organizzazioni che si stanno formando in tutta la regione, c'è un crescente bisogno di una soluzione adeguata che protegga dalle truffe di phishing dannose.

Attraverso la distribuzione e il supporto pratico per i servizi PowerDMARC, hanno intenzione di costruire forti canali in KSA, UAE, Kuwait, Bahrain, Giordania ed Egitto. Fondamentalmente, saranno responsabili dell'aumento dell'adozione di DMARC e di solide pratiche di sicurezza e-mail in tutto il Medio Oriente.

"Siamo entusiasti di essere tra i primi ad offrire servizi di sicurezza e-mail completi alle aziende della nostra regione", ha detto Abdullah Abu-Hejleh, fondatore e CEO di Disti360. "È un'opportunità rara per noi e per i nostri partner. Insieme a PowerDMARC, possiamo creare forti connessioni con le organizzazioni di tutto il Medio Oriente, proteggendo i domini e rendendo la posta elettronica e il cyber più sicuri per tutti".

 

 

PowerDMARC, un fornitore di soluzioni DMARC e di sicurezza e-mail con sede nel Delaware, ha annunciato la sua partnership con Cloud Security Alliance (CSA) nel maggio 2020. CSA è un'organizzazione senza scopo di lucro con la missione di promuovere l'uso delle migliori pratiche per fornire garanzie di sicurezza all'interno del Cloud Computing e di fornire istruzione sugli usi del Cloud Computing per aiutare a proteggere tutte le altre forme di informatica.

"Questa è la prima volta che collaboriamo con un'organizzazione di sicurezza cloud come CSA", ha detto Faisal Al Farsi, co-fondatore di PowerDMARC, alla domanda sull'annuncio. "Ci siamo sempre assicurati di lavorare con i migliori in qualsiasi settore. Essendo stato nella sicurezza del cloud per oltre 11 anni, nessuno si adatta meglio di CSA. Non vediamo l'ora di lavorare insieme per molti, molti anni a venire".

Dal 2009, CSA ha lavorato con gli operatori del settore, i governi e le associazioni, facendo da pioniere nella ricerca, nell'istruzione, nella certificazione, negli eventi e nei prodotti per la sicurezza del cloud. Gestiscono STAR e CSSK, alcune delle certificazioni di sicurezza del cloud più popolari, così come un programma di consulenza globale che permette agli utenti del cloud di lavorare direttamente con una rete di professionisti della sicurezza di fiducia. 

PowerDMARC ha perfezionato la sua piattaforma anti-spoofing con nuove caratteristiche innovative come il rilevamento delle minacce basato sull'intelligenza artificiale e la segnalazione. Attraverso questa partnership, cercano di rafforzare le loro soluzioni di sicurezza e-mail e anti-spoofing con le risorse di sicurezza cloud di CSA. Collaborando con loro per portare le ultime novità in materia di sicurezza del cloud computing alla piattaforma software basata sul web di PowerDMARC, CSA cerca di portare la consapevolezza della sicurezza delle e-mail e dello spoofing del dominio alla comunità del cloud. PowerDMARC fornirà loro anche punti di dati critici dalla loro piattaforma che faciliteranno nuove ricerche sulla tecnologia emergente della sicurezza e-mail basata sul cloud.

"C'è un incredibile potenziale nel futuro delle soluzioni di sicurezza e-mail nel cloud", ha detto Jim Reavis, co-fondatore CEO, CSA. "Collaborando con PowerDMARC, avremo la possibilità di studiare come le soluzioni cloud possono essere sfruttate per combattere lo spoofing delle e-mail, consentendoci di contribuire attivamente alla costruzione di un cyberspazio più sicuro."

Informazioni sulla Cloud Security Alliance

La Cloud Security Alliance (CSA) è la principale organizzazione mondiale dedicata alla definizione e alla sensibilizzazione delle migliori pratiche per contribuire a garantire un ambiente di cloud computing sicuro. CSA sfrutta l'esperienza in materia di professionisti del settore, associazioni, governi e i suoi membri aziendali e individuali per offrire ricerca, formazione, certificazione, eventi e prodotti specifici per la sicurezza del cloud. Le attività, le conoscenze e la vasta rete di CSA vanno a beneficio dell'intera comunità interessata dal cloud - dai fornitori e dai clienti, ai governi, agli imprenditori e all'industria della sicurezza - e forniscono un forum attraverso il quale le diverse parti possono lavorare insieme per creare e mantenere un ecosistema cloud affidabile. CSA ha sviluppato le best practice definitive per il settore, come la "Security Guidance for Critical Areas of Focus in Cloud Computing", la "Cloud Controls Matrix", "Top Threats to Cloud Computing" e altri 50 artefatti di ricerca sulla sicurezza del cloud. Per ulteriori informazioni, visitateli su www.cloudsecurityalliance.org.

 

PowerDMARC, uno dei principali fornitori di soluzioni DMARC, ha annunciato il suo nuovo membro del comitato consultivo esecutivo. Il Dr. Saqib Ali, Ph.D., esperto di sistemi informativi, professionista IT e analista aziendale, si unirà all'azienda come consigliere nel mese di maggio.

Il Dr. Saqib Ali è a capo del Dipartimento di Sistemi Informativi presso la Sultan Qaboos University di Muscat, Oman, e negli ultimi 12 anni ha ricoperto diverse posizioni di rilievo come Direttore del Programma di Sistemi Informativi e Professore Associato. In precedenza ha ricoperto i ruoli di professore associato e Visiting Fellow alla UNSW Canberra e alla La Trobe University, dove ha completato il suo dottorato in informatica.

"Con il Dr. Saqib Ali che si unisce al nostro comitato consultivo, speriamo di ottenere una nuova prospettiva sui nostri modelli di business", ha detto Faisal Al Farsi, co-fondatore di PowerDMARC. "Il suo lavoro nel mondo accademico e nella ricerca è vasto e non vedo l'ora di vedere quale pensiero fresco può portare all'azienda. Siamo tutti impazienti di lavorare con lui, una partnership che sono sicuro porterà benefici a entrambi".

La ricerca e il lavoro accademico del Dr. Saqib Ali presso la Sultan Qaboos University si sono estesi alla pubblicazione e alla partecipazione a diverse conferenze, seminari e workshop di primo piano in tutto il mondo. La sua esperienza nella ricerca accademica ed empirica dovrebbe aiutare PowerDMARC ad ampliare la sua attuale sfera di pensiero, fornendo nuove strategie innovative per affrontare mercati internazionali sempre più competitivi.

PowerDMARC, il fornitore di sicurezza e-mail con sede nel Delaware, si è unito a una delle principali aziende australiane di sicurezza informatica. In una mossa che si prevede di portare la consapevolezza sulla sicurezza della posta elettronica nel mainstream, la partnership di PowerDMARC con CyberSecOn è proiettata ad aumentare i tassi di conformità DMARC in Australia e Nuova Zelanda.

"Questa è una grande opportunità", ha detto Faisal Al Farsi, co-fondatore di PowerDMARC, "non solo per CyberSecOn e noi, ma per DMARC nel suo complesso. Vogliamo davvero vedere sempre più aziende prendere una posizione contro l'email phishing, e DMARC è il modo in cui possono farlo. CyberSecOn sono entusiasti quanto noi di questo, e non vediamo l'ora di vedere cosa ci riserva il futuro".

CyberSecOn ha sede a Melbourne, in Australia, e ha fornito soluzioni di sicurezza ai principali nomi del settore aziendale e governativo. Come membri attivi della Global Cyber Alliance, entrambe le aziende hanno spinto i confini nel campo della sicurezza informatica nella loro missione comune di proteggere i dati aziendali e degli utenti dall'uso improprio. Questa partnership è l'ultimo dei loro sforzi per colmare il divario geografico in modo che le aziende di tutto il mondo possano condividere e collaborare più liberamente.

"Ci piacerebbe pensare a questo come una nuova pagina nel libro della sicurezza informatica", ha detto Shankar Arjunan, direttore di CyberSecOn. "Questa è una possibilità per noi di scrivere qualcosa di cui possiamo essere tutti collettivamente orgogliosi. Siamo incredibilmente entusiasti di averli con noi, e speriamo che questa partnership sia efficace per loro come lo è per noi".

 

Per la prima volta, PowerDMARC ha assunto un nuovo consulente strategico esperto che sosterrà e guiderà l'azienda in tutti i progetti futuri in materia di sicurezza dei dati e delle e-mail, autenticazione, misure anti-spoofing e conformità DMARC.Abbas PowerDMARC

PowerDMARC, uno dei nomi in più rapida crescita nel campo della sicurezza dell'autenticazione delle e-mail e della conformità DMARC, ha annunciato il suo nuovo membro che si unirà all'Executive Advisory Board, un gruppo di esperti nel campo della cybersecurity e della protezione dei dati. Abbas Kudrati, Chief Cybersecurity Advisor di Microsoft APJ e professore di settore alla Deakin University, darà il suo sostegno alla giovane startup in tutte le questioni relative alla sicurezza delle email e alla conformità DMARC.

"È incredibilmente emozionante avere qualcuno con il livello di competenza ed esperienza del signor Kudrati nel nostro comitato consultivo", ha detto il co-fondatore di PowerDMARC Faisal Al Farsi. "Stiamo cercando la guida delle migliori menti del settore. È un onore averlo a bordo".

Abbas Kudrati porta con sé oltre due decenni di esperienza in posizioni di supervisione e consulenza in più di 10 diverse organizzazioni in tutto il mondo, dove si è occupato di sicurezza della rete, servizi di rischio tecnologico e cybersecurity. È stato anche un professore part-time e consulente esecutivo presso le Università La Trobe e Deakin per oltre due anni, e un consulente con EC-Council ASEAN. Attualmente è in servizio come consulente capo per la sicurezza informatica per Microsoft APJ con sede a Melbourne, Australia.

In un periodo di rallentamento economico e di crescenti minacce alla sicurezza informatica, ci si aspetta che Kudrati aiuti PowerDMARC a conquistare un punto fermo nel settore, espandendosi al contempo in aree più nuove della sicurezza e-mail. Avrà un ruolo importante nel consigliare i piani dell'azienda per il futuro e la roadmap dei prodotti.