Gli acquirenti di tutto il mondo aspettano intensamente i giorni successivi al Ringraziamento, specialmente negli Stati Uniti, per afferrare le migliori offerte del Black Friday. I principali negozi al dettaglio e le piattaforme di e-commerce di tutto il mondo che si occupano di una vasta gamma di prodotti lanciano le loro ambite vendite del Black Friday, distribuendo prodotti a tassi di sconto impressionanti alla loro base di clienti scalabile.

Tuttavia, mentre per queste organizzazioni è un momento per fare un sacco di soldi, è anche un momento in cui i criminali informatici sono i più attivi! I ricercatori di tutto il mondo hanno concluso che c'è una forte impennata nel numero di attacchi di spoofing e phishing, che portano al Black Friday. Per proteggere i vostri acquirenti online dal cadere preda di questi tentativi di spoofing, è imperativo implementare DMARC come parte integrante della vostra politica di sicurezza sul posto di lavoro.

Attacchi di spoofing - Esplorare il panorama delle minacce durante il Black Friday

Lospoofing è essenzialmente un attacco di impersonificazione che è un tentativo più sofisticato di coinvolgere un marchio o un'organizzazione rinomata. Gli attacchi di spoofing possono essere lanciati impiegando vari metodi. I criminali informatici possono prendere di mira elementi più tecnici della rete di un'organizzazione, come un indirizzo IP, un server DNS (Domain Name System) o un servizio ARP (Address Resolution Protocol), come parte di un attacco di spoofing.

Le ricerche rivelano che ogni anno si registra un forte aumento dei tentativi di impersonificazione e spoofing nei giorni che precedono il Black Friday, eppure il 65% dei principali negozi online e delle piattaforme di e-commerce, a partire dal 2020, non ha alcun record DMARC pubblicato!

Vi state chiedendo quali potrebbero essere le conseguenze?

L'agenda principale dei criminali informatici durante lo spoofing del vostro nome di dominio è quella di inviare email fraudolente integrate con link di phishing. L'aggressore cerca di attirare la stimata base di clienti del vostro marchio con promesse vuote di fornire offerte incredibili e coupon di sconto per il Black Friday, spacciandosi per il vostro supporto clienti. I clienti vulnerabili che hanno fatto acquisti sulla vostra piattaforma per anni e si fidano della vostra azienda, non ci penserebbero due volte prima di aprire l'email e provare ad avvalersi delle offerte.

Usando questa tattica, gli aggressori diffondono ransomware e malware, istigano trasferimenti di denaro o cercano di rubare informazioni riservate dai consumatori.

In definitiva, la vostra azienda potrebbe trovarsi ad affrontare ripercussioni legali, subire un colpo alla propria reputazione e perdere la fiducia dei propri clienti. Per questi motivi, è bene informarsi su come proteggere il proprio marchio dall'aumento degli attacchi di spoofing in occasione del Black Friday.

Proteggi il tuo business dagli attacchi di spoofing con DMARC

È innaturale aspettarsi che i vostri consumatori siano consapevoli delle tendenze e delle tattiche mutevoli dei criminali informatici, ed è per questo che dovreste essere proattivi e prendere le misure necessarie per impedire agli aggressori di utilizzare il vostro nome di dominio per svolgere attività dannose in questo Black Friday.

Il modo migliore e più semplice per garantirlo? Implementare subito nella vostra organizzazione uno strumento di autenticazione delle e-mail all'avanguardia basato su DMARC! Vediamo i vantaggi che ne derivano:

Autenticazione e-mail guidata dall'intelligenza artificiale

Potete impedire agli aggressori di falsificare l'intestazione delle vostre e-mail e di inviare e-mail di phishing ai vostri clienti con l'analizzatore DMARC che utilizza le tecnologie di autenticazione delle e-mail SPF e DKIM per bloccare le e-mail falsificate prima che riescano ad arrivare nella casella di posta del destinatario.

La pubblicazione di un record DMARC vi permette di avere il controllo totale dei vostri canali di posta elettronica, verificando ogni fonte di invio e godendo della libertà di ottimizzare la vostra politica DMARC (nessuno, quarantena o rifiuto) secondo le vostre esigenze.

Segnalazione e monitoraggio DMARC

Uno strumento di autenticazione e reporting basato su DMARC come PowerDMARC estende le strutture fornite da DMARC includendo disposizioni per segnalare e monitorare le attività di spoofing e phishing in tempo reale, senza influenzare il vostro tasso di recapitabilità delle e-mail. Attraverso la mappatura delle minacce, è possibile scoprire la geo-localizzazione degli abusatori del vostro indirizzo IP, compresi i rapporti sulla loro storia di abuso di dominio, e metterli in lista nera con un semplice clic!

Questo non solo vi fornisce un'adeguata visibilità del dominio e-mail del vostro marchio, ma vi permette anche di monitorare qualsiasi tentativo di impersonificazione e di rimanere aggiornati sulle mutevoli tattiche dei criminali informatici. Monitorando i rapporti sulle e-mail, è possibile vedere quali sono passate, fallite o non si sono allineate con DMARC e in quale fase, per arrivare alla radice del problema in modo da poter prendere provvedimenti contro di esso. Rapporti completi e leggibili sullo stesso vi portano attraverso ogni dettaglio, dalla verifica SPF ai record DKIM, evidenziando tutti gli IP che hanno fallito l'autenticazione DMARC.

Rimanere sotto il limite di ricerca del DNS

La vostra azienda potrebbe avere diversi fornitori di terze parti che rendono difficile rimanere al di sotto del limite di 10 ricerche DNS previsto dall'SPF. Se si supera il limite, l'SPF fallirà, rendendo inutile l'implementazione. Tuttavia, l'aggiornamento a SPF Flattening consente di tenere sotto controllo il limite di lookup, dando la possibilità di aggiungere/rimuovere mittenti dal record SPF senza mai superare il limite di 10 lookup DNS.

Migliora il richiamo del tuo marchio con BIMI

Per dotare il vostro dominio di posta elettronica di un secondo livello di autenticazione e credibilità, dovreste affidarvi a una BIMI ospitato. Il Brand Indicators for Message Identification (BIMI) è esattamente ciò che serve in tempi come questi, per arginare l'impennata di attacchi spoofing prima del Black Friday. Questo standard appone il logo esclusivo del vostro marchio su ogni e-mail che inviate alla vostra base di clienti, facendo capire loro che siete voi e non un impostore.

  • BIMI migliora il richiamo del marchio e rafforza l'immagine del marchio tra i vostri clienti, permettendo loro di confermare visivamente che l'e-mail è autentica.
  • Aumenta la credibilità e l'affidabilità del marchio
  • Migliora la deliverability delle email

Aggiorna l'abito di sicurezza della tua organizzazione e proteggi il tuo marchio dall'abuso dei domini questo Black Friday con PowerDMARC. Prenota una demo o iscriviti a una prova gratuita di DMARC oggi stesso!