Messaggi

L'email marketing di massa è ancora una strategia di marketing popolare e di successo. Tuttavia, i problemi di deliverability impediscono al marketing via e-mail di essere scalato. Per bloccare le tecniche di spoofing, il DMARC viene in soccorso. Con il DMARC, i responsabili del marketing via e-mail possono assicurarsi che le loro e-mail vengano consegnate alla casella di posta elettronica e non vengano contrassegnate come spam.

Ma quanto è efficace il DMARC? Per aiutare a identificare i tentativi di phishing e informare gli utenti finali sulle e-mail fraudolente, molte organizzazioni utilizzano il DMARC.

Il framework DMARC è stato creato per rendere sicure le vostre e-mail in uscita e proteggervi da false e-mail impersonate, approvando le vostre fonti di invio autentiche. Protegge dalle frodi BEC e dalle e-mail di phishing che danneggiano la vostra azienda.

I proprietari dei domini sono responsabili dell'implementazione di questo framework. In questo articolo esamineremo il lavoro del DMARC e la sua efficacia.

Funzionamento del DMARC

Affinché il DMARC funzioni, un dominio di posta elettronica deve abilitare DKIM o SPF e un record DMARC deve essere pubblicato nel DNS. Dopo aver verificato lo stato DKIM e SPF, il processo di definizione dei criteri DMARC, noto anche come allineamento DMARC e allineamento degli identificatori, consente di comunicare e autenticare i criteri del dominio e-mail.

I rapporti XML (Extensible Markup Language) sono richiesti dal record DMARC, che istruisce i provider di caselle di posta elettronica a inviarli all'indirizzo e-mail associato. Un report DMARC consente ai clienti di tenere traccia di tutto il traffico che utilizza il loro dominio di posta elettronica e di descrivere in dettaglio il flusso di e-mail attraverso un sistema.

Perché le e-mail dovrebbero utilizzare il DMARC?

I proprietari di domini possono salvaguardare i propri domini da impersonificazione e spoofing utilizzando un analizzatore DMARC. Questa piattaforma compatta ma funzionale vi aiuta ad automatizzare l'implementazione del DMARC e a raggiungere facilmente l'applicazione. Si tratta di un passo essenziale nel percorso di sicurezza della posta elettronica, poiché quest'ultima sta diventando sempre più suscettibile di intrusioni, tra cui

Anche se l'e-mail è ancora uno dei mezzi di comunicazione più diffusi, gli attacchi basati sull'e-mail hanno fatto perdere la fiducia in molti. DKIM e SPF sono stati utilizzati per anni per identificare e convalidare i mittenti, ma nessuno dei due offriva alcuna flessibilità su cosa sarebbe successo se il mittente fosse stato fraudolento. Ciò ha reso impossibile per i proprietari di domini proteggere con successo il proprio marchio e adottare misure efficaci per garantirlo, rendendo indispensabile il DMARC.

Quanto è efficace il DMARC?

Ecco alcuni motivi che dimostrano chiaramente l'efficacia del DMARC.

Aumento dei tassi di consegna delle e-mail

È più probabile che ogni e-mail inviata sui vostri prodotti venga ricevuta dai vostri clienti e utenti se utilizzate il DMARC. È più probabile che i server di posta elettronica segnalino le e-mail comparabili se i destinatari segnalano le e-mail in entrata come spam.

Il protocollo DMARC garantisce che i server di posta elettronica di un destinatario riconoscano e si fidino delle e-mail. Pertanto, le notifiche dei prodotti hanno meno probabilità di essere classificate come spam dalle attività di specifici destinatari.

Email sicure

DMARC è un sistema che aiuta a proteggere le e-mail da attacchi di spam e phishing. Il sistema aiuta a ridurre il numero di e-mail "spoofed". Le e-mail spoofed sembrano provenire da fonti legittime, ma sono inviate da criminali che cercano di rubare le vostre informazioni.

Il DMARC fornisce anche un ulteriore livello di protezione contro gli attacchi di phishing. Un attacco di phishing si verifica quando qualcuno invia un'e-mail che sembra provenire da una fonte affidabile, ma che è fraudolenta. Il DMARC può prevenire questo attacco verificando se un indirizzo e-mail è autorizzato per il dominio da cui viene inviato.

Aumentare e proteggere la reputazione del vostro marchio

Il DMARC consente di controllare il modo in cui tutti i tipi di traffico e-mail, compresi i messaggi buoni (legittimi) e quelli dannosi (spam), vengono gestiti sulla rete. Di conseguenza, i proprietari dei domini possono individuare più facilmente i tentativi di impersonificazione e prendere provvedimenti tempestivi per arretrare i mittenti. Inoltre, aiuta a prevenire gli attacchi di phishing identificando gli indirizzi IP sospetti prima che gli ignari destinatari possano aprirli.

Aumentare la visibilità

DMARC produce un rapporto con informazioni sulle e-mail che non superano i controlli di sicurezza e sulle loro origini dopo aver analizzato le cause dei fallimenti SPF e DKIM nelle e-mail. Questi vengono consegnati quotidianamente come allegato di posta elettronica contenente un rapporto API. I reclami vengono spesso ignorati perché sono numerosi e difficili da comprendere.

È possibile visualizzare e analizzare i dati dei rapporti DMARC utilizzando Analizzatore di rapporti DMARC. Questi account trasformano i complessi file XML in informazioni semplici da comprendere e valutare.

Proteggete la vostra organizzazione dalle frodi

Il DMARC è utile anche quando si desidera inviare e-mail dall'esterno della rete dell'organizzazione. Il DMARC protegge le e-mail fraudolente inviate da persone non autorizzate a inviare messaggi per conto del vostro dominio.

Eliminare le minacce

Il DMARC richiede la distribuzione del record SPF (o DKIM), un record di autenticazione delle e-mail che fornisce informazioni sul mittente di un messaggio ai server di ricezione. Un record SPF può verificare l'indirizzo IP di un dominio e assicurarsi che non sia cambiato. In questo modo si evitano gli attacchi di spoofing, quando qualcuno cerca di falsificare l'indirizzo di posta Da: ma non può alterare il dominio del percorso di ritorno.

Miti sul DMARC

Uno strumento prezioso per difendere il canale delle e-mail in uscita è il DMARC. Ma ci sono alcuni malintesi relativi al DMARC che devono essere dissipati.

Ad esempio, un mito comune è che il DMARC non protegge il flusso di dati delle e-mail in entrata, almeno non per le e-mail provenienti dall'esterno dell'azienda. In realtà, protegge le e-mail inviate dal dominio della vostra azienda.

Un altro mito è che applicare la politica DMARC in modo troppo rigido sia facile, soprattutto quando si decide quali e-mail rifiutare. Tuttavia, il rifiuto del DMARC può causare la perdita di corrispondenza importante. Questo può essere facilmente evitato monitorando i rapporti DMARC.

In che modo PowerDMARC rende più efficace l'implementazione del DMARC?

I servizi gestiti DMARC di PowerDMARC assicurano la consegna di sole e-mail autentiche dal vostro dominio e impediscono l'invio di e-mail false. Non solo proteggete il vostro marchio quando interrompete lo spoofing, ma proteggete anche la sicurezza dei vostri consumatori attuali e potenziali. 

La piattaforma di autenticazione e-mail full-stack PowerDMARC: 

  • Fornisce soluzioni in hosting che rendono più efficaci le implementazioni DMARC.
  • Offre report dettagliati, facile configurazione, report PDF programmati, crittografia forense, opportunità di whitelabeling su tutta la piattaforma e supporto API. 
  • Consente di visualizzare i dati DMARC RUA in un'unica interfaccia con registrazioni di dominio illimitate, 7 diverse opzioni di visualizzazione e filtraggio e pulsanti azionabili per apportare modifiche ai record DNS senza accedere al proprio DNS.

La vostra azienda è pronta a proteggere il proprio marchio da abusi, spam e spoofing? Contattateci oggi stesso!